Una lampada, atto 0

Abbiamo conosciuto Arduino, i led digitali NeoPixel e gli effetti che si possono fare. Scratch ci permette di scrivere app su smartphone. Il wifi lo sappiamo gestire. Quanto basta di HTML. Tante parole su internet delle cose e la domotica.
Non si sa come si immagina una lampada. Una fonte luminosa colorata. Colori che possono cambiare.
Materiali? Ricliclati. Pezzi destinati al riciclo subito riportati in vita. La lampada della vita? Come si accende l’albero della vita di Expo?
Abbiamo un dispositivo da imparare, l’ESP 8266. Imparare facendo?
Ecco il risultato.
Un prototipo, pure bellino, di una fonte luminosa “emozionale”. Materiale per lo più riclicato comandato da uno smartphone. Personalizzabile come meglio si crede.

I video invece non li sappiamo fare. Le foto? neppure ! 🙂

20151107_083023

026_rid 031_rid

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...