Etereo. Un plotter verticale costruibile sul tavolo della cucina. parte 2

Etereo. La costruzione. Parte 2

nella puntata precedente della costruzione del plotter verticale “Etereo” siamo arrivati a montare i motori . Proseguiamo con gli altri gruppi della parte meccanica.

Questi sono:

  • gruppo supporto guida filo e sollevamento penna
  • gruppo comando solleva penna
  • la navicella portapenna

Nella vista d’assieme il primo gruppo è quello agli estremi dell’angolare. Il comando solleva penna è il servomotore nero.

in questa parte la “parola” per la descrizione sarà data alle immagini. Quindi buona visione

20160319_113230

Etereo. Vista d’assieme

gruppo supporto filo e solleva penna

Il supporto filo guida è fatto sagomando il filo di ferro per creare una cruna aperta. La cosa ricorda le macchine da cucire. Questo guida filo impone la distanza tra filo e parete e gli permette di avvolgersi ordinatamente sull’albero motore. La distanza tra filo e parete dovrà essere la stessa usata per la navicella portapenna. Il sollevamento del filo è ottenuto facendo ruotare una stuttura composta due tubi legati fra loro. uno dei due funge da perno.

gruppo supporto filo e supporto solleva penna

gruppo supporto filo e supporto solleva penna

dettaglio del supporto filo (quello più interno. in questa caso a destra) e il filo sagomato che funge da perno per la rotazione del solleva filo.

i supporti sono sagomati in maniera da poter essere fissati con una clip al profilo di supporto. presentano qundi una parte “piatta” (quella a serpentina) per evitare rotazioni.

vista del supporto filo e supporto solleva penna montati

vista del supporto filo e supporto solleva penna montati

supporto filo montato

supporto filo montato

 

supporto filo vsita laterale

supporto filo vsita laterale

supporto filo vsita frontale

supporto filo vsita frontale

supporto solleva filo

supporto solleva penna

 

collegamento dei supporti solleva filo

collegamento dei supporti solleva penna

gruppo comando solleva penna

Un servomotore si occupa di questa funzione. il sistema è da due manovelle collegate con un tirante. La manovella sul servomotore è filo di ferro sagomato, sull’asse di sollevamento è fatta con una clip. Con altro filo realizziamo il tirante.

ruotando il filo viene allontanato dal piano verticale permettendo alla penna di muoversi senza scrivere.

gruppo movimento solleva penna

gruppo movimento solleva penna

 

servomotore solleva filo

servomotore solleva filo

 

rinvio e comando solleva filo

rinvio e comando solleva filo

 

la navicella portapenna

Questo elemento pur sembrando semplice deve avere diverse caratteristiche.

  • Per avere una corretta geometria la penna dovrebbe stare nel punto di incrocio dei due fili.
  • La struttura deve avere un peso nella parte inferiore per stabilizzarla.
  • Nel nostro caso l’interna navicella tocca il foglio solo tramite la penna, il sistema deve essere quindi bilanciato anche orizzontalmente.

ne decidere le dimensioni dobbiamo qundi far si che la distanza punta della penna e punto di collegamento del filo sia pari alla distanza parete guida filo. Cioè che con la punta appoggiata il filo scenda parallelo alla parete.

grazie alla cosruzione a fil di ferro abbiamo possibilità di modificare agevolmente i supporti.

navicella montata. vista laterale

navicella montata. vista laterale

realizzazione

abbiamo usato un flio da 0.5 mm.

La prima opreazione è la stiratura del filo per renderlo dritto. Se ne taglia quanto serve, es 50 cm. Lo si prende con due pinze agli estremi e si tira sinchè cede. Abbiamo quandi un filo diritto.

lo avvolgiamo intorno alla penna senza tirare eccessivamente. Dobbiamo realizzare una spirale che lo tenga centatrato ma permetetta la rotazione senza attrito. Realizziamo la struttura e finiamo con la spirale dalla parte opposta.

alcuni punti di stagno rendono la truttura stabile.

ce ne servono due pezzi.

In questo caso la dimensione della penna ha permesso di usare i manici della clip per bloccare lo scorrimento del supporto. Può nache questo essere fatto col filo di ferro.

Del nastro adesivo permette di chiudere i cappi di filo sulla struttura.

navicella montata

navicella montata

i pezzi della navicella

i pezzi della navicella

pezzi navicella in posizione di montaggio

pezzi navicella in posizione di montaggio

pezzi navicella vista laterlae

pezzi navicella vista laterale

prossime puntate

la prossima volta tocca alla parte elettronica. I componenti sono quelli della prima puntata. Li monteremo assieme su una bread board. Installeremo il software e potremo fare le prove di funzionamento delle varie parti.

Il commento del software ai post successivi.

Giorgio

Etereo, la prima parte

 

 

Annunci

2 pensieri su “Etereo. Un plotter verticale costruibile sul tavolo della cucina. parte 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...