Pillole di … Raspberry PI

Quando : 19 Ottobre 2016, ore 21:00 (ingresso dalle ore 20:45)

Dove : Biblioteca Civica di Canegrate “G. Bassi”

Raspberry PI: che cosa è ?

Da pochi anni nel mondo dei makers è presente un nuovo dispositivo: Raspberry Pi, un piccolo computer su cui viene installato un sistema operativo Linux e che ha la capacità di interagire con il mondo esterno grazie ad un particolare tipo di connettore (chiamato GPIO).
Il successo di Raspberry è dovuto sia al costo contenuto sia alla crescente community che supporta gli utenti che vogliono imparare ad utilizzarlo proponendo progetti semplicissimi ma anche molto complessi.

Raspberry Pi è una piattaforma hardware e software particolarmente indicata per muovere i primi passi nel mondo dell’informatica, del networking e dell’elettronica e che si rivolge non solo al pubblico degli  appassionati (Makers) ma anche e soprattutto agli studenti.

Sul mercato ci sono modelli diversi modelli che ben si adattano alle svariate esigenze di potenza di calcolo,  di funzionalità e di requisiti del progetto che si vuole realizzare.

raspberri-pi-2

Raspberry PI

Programma della serata.

Nel corso della serata Massimiliano (il tutor di StuffCube) spiegherà come caricare ed avviare il sistema Linux tramite una SD card: il passo successivo sarà quello di imparare a e gestire il Raspberry sia tramite interfaccia grafica sia con la modalità terminale.
Verranno mostrate alcune pratiche soluzioni:

  • gestione Display LCD con librerie linguaggio Python
  • accensione di un LED tramite utility a linea di comando
  • accenni a come interfacciare dispositivi come  Arduino o ESP8266

Nelle serate successive all’evento, aperte a tutti, sarà possibile sperimentare l’installazione passo passo di Linux tramite tramite la formattazione della scheda SD e la realizzazione di soluzioni personalizzate quali la gestione relay o la scrittura semplici programmi Python, PHP e Shell script. (2 ore c.a.)

Requisiti per seguire la “pillola”.

Curiosità: questo è il requisito fondamentale per partecipare alla serata.

Per chi vuole mettere subito a profitto la disponibilità del nostro tutor Massimiliano, la conoscenze di base del sistema operativo Linux , la disponibilità di una scheda Raspberry (con connettore GPIO) saranno utili.
Per chi non le avesse è un’occasione per avvicinarsi a questo mondo.

Per sfruttare al meglio il Raspberry sono necessari un mouse, una tastiera, un monitor con ingressi hdmi e un alimentatore 5V (quello di un cellulare ad esempio): una soluzione desktop a basso costo ma dalle grandi potenzialità!

Un saluto e a presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...