Faccio quindi Imparo…

Arrivano con le loro scatole, le hanno aperte e guardato il contenuto, ordinatamente disposti ci sono un paio di centina di parti, il più viti e dadi di varie dimensioni e forma. Il gioco è metterli ognuno al proprio posto e far funzionare la stampante, Anzi no! Il gioco è imparare cosa fanno, perché vanno lì e come funziona la stampante.

P_20180510_215838

Giovedì sera scorso StuffCube, alla biblioteca di Canegrate, ha iniziato il montaggio e l’imparaggio collettivo delle stampanti 3D. Durante l’Arduino day del 7 aprile abbiamo proposto il laboratorio di montaggio della propria stampante 3D. Abbiamo scelto quale stampante acquistare e, Amazon permettendo, i partecipanti hanno ordinato e ricevuto il kit. Nel corso di quattro incontri assembleremo le parti, impareremo il loro nome e il loro scopo, condivideremo i piccoli trucchi che l’esperienza insegna. Un poco come accade nelle botteghe artigiane.

I nostri apprendisti usciranno dalla bottega di StuffCube con una stampante 3D funzionante. Ma questo potevano già farlo ordinando il kit montato. Usciranno con la conoscenza che consegue ad averla montata e compreso la funzione tar i vari pezzi. La relazione tra ognuno di questi che hanno unito uno dopo l’altro.
Usciranno con l’esperienza di avere lavorato insieme risolvendo le difficoltà una dopo l’altra. Ma quali mai saranno queste? Partiamo dalle istruzioni, ci sono ma a volte non sono perfettamente aggiornate, alcuni pezzi cambiano un poco la forma pur mantenendo la funzione. Oppure il grande classico, confondere destra con sinistra o montare al contrario. Tutte cose che si fissano nella mente facendo, un poco come gli esercizi a scuola e farli assieme a un mentore che ti guida fa imparare di più.

Gli incontri di StuffCube proseguono ogni mercoledì sera alle 21:00 alla biblioteca di Canegrate. Sino a metà giugno è di scena il montaggio delle stampanti. Seguirà poi la presentazione di Arianna il robot bibliotecario giunto ormai a una solida funzionalità. Ci trovate a infostuffcube@gmail.com www.stuffcube.wordpress.com

P_20180510_223712

Annunci

Coding con Team Down

Giovedì 5 luglio serata di coding all’Osteria La Tela di Rescaldina. Per StuffCube è stato un ritorno agli inizi, è infatti nato in un bar. LA TELA, Osteria Sociale del Buon Essere, è un bene confiscato alla ‘ndrangheta e assegnato al Comune di Rescaldina il quale ne assegna la gestione a ARCADIA Cooperativa Sociale in collaborazione con Cooperativa DIRE FARE GIOCARE, IAL Legnano, ENAIP Busto Arsizio, Associazione LA LIBRERIA CHE NON C’E’, Rete GAS GASABILE, SLOW FOOD LEGNANO, TEAM DOWN.

Team down

da sinistra Melissa, Zacky, Giorgio, Enrico, William, Noemi e Alice.

Un luogo decisamente interessante e vivo, infatti nella sala a fianco, su un lungo tavolo, una ventina di persona di persone conversavano con vari idiomi durante “Serate in lingua”.

Giorgio e Enrico di Stuffcube insieme a Team Down hanno tenuta la prima serata dedicata al coding con Scratch. Abbiamo lavorato insieme a William, Melissa, Alice, Zacky e Noemi. Scratch è il programma realizzato dal MIT che permette di programmare giochi e non solo in modo immediato. è un programma basato sulla grafica che rimuove lo studio della sintassi per passare subito all’imparare facendo. L’esercizio è stato la costruzione del gioco del Pong, una palla rimbalzante che deve essere colpita con una racchetta. Il focus è stato scomporre le azioni di pallina e racchetta per giungere a quali istruzioni mettere insieme. Una continua domanda: “cosa deve fare” ripetuta sino a giungere all’istruzione minima.

Un poco di imbarazzo all’inizio ha lasciato  immediatamente spazio a stupore e entusiasmo, con l’apice allo scoprire come produrre un suono quando la palla colpisce la racchetta.

Giovedì prossimo la seconda puntata. Buon Essere a tutti.

i Link:

La tela

Team Down

StuffCube

Serate in Lingua

Scratch

DIGITUS CAMP 2018 – L’estate tecnologica a Milano

Con piacere condividiamo con tutti voi l’iniziativa che gli amici di Stripes  presentano per la prossima estate:

DIGITUS CAMP 2018 L’estate tecnologica a Milano”.

Cinque Campus tecnologici settimanali per bambini e ragazzi dagli 8 ai 14 anni che avranno luogo dal 18 giugno al 20 luglio presso Stripes Digitus Lab, negli spazi di Cascina Triulza, all’interno di MIND Milano (Ex Area Expo 2015). Le attività saranno organizzate su cinque settimane dedicate al coding e alla robotica, ricche di idee e scoperte; un’esperienza unica in cui incontrare la tecnologia giocando. I campus sono organizzati in collaborazione con Pedagogika.it – trimestrale di educazione, formazione e cultura.

Ai bambini verranno proposti learning time – finalizzati alla comprensione del funzionamento di alcuni robot, della scheda elettronica Arduino e del coding – e laboratori pratico tecnologici finalizzati a costruire, inventare e sperimentare attraverso la tecnologia, stimolando la creatività e l’ingegno dei bambini.

A questi si accompagneranno, giochi, momenti all’aria aperta e laboratori artistici e creativi: luci, suoni, costruzione di particolari oggetti, realizzazione di elementi scenografici legati al percorso tematico proposto, in modo da rafforzarne il valore immaginativo.

Ogni partecipante riceverà un simpatico DIGITUS KIT da usare durante le attività del campus e un diario di bordo su cui poter annotare tutte le scoperte e le intuizioni. E a fine settimana porterà a casa il “DigitusBot”, un piccolo robot realizzato con Arduino.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:

www.digituslab.it , digituslab@pedagogia.it
Serena Bignamini – 345 0104806

Stampante 3D – Costruiamone una insieme

Come preannunciato durante la giornata del 7 Aprile scorso,  abbiamo iniziato il percorso per arrivare a pianificare una serie di incontri focalizzati alla costruzione di una stampante 3D. Pensate quante cose potreste creare (con il limite posto solo dalla vostra fantasia) oppure quanti “oggetti” potreste creare per riparare parti rotte o introvabili.

Abbiamo dedicato le serate del 11 e 18 Aprile ad incontrare le persone interessate a questa attività ed il risultato, per noi del team di StuffCube, è stato positivo: tre persone hanno anche partecipato alla sessione del 18 Aprile in cui il nostro mentore ha spiegato gli argomenti che verranno affrontati:

  • identificazione dei componenti principali
  • assemblaggio dei componenti
  • verifica e test della stampante
  • spiegazione di come si producono le “istruzioni” da passare alla stampante 3D
  • stampa di un semplice oggetto 3D a scelta

Per realizzare questo percorso abbiamo identificato due tipi di stampanti “in kit” che, secondo la nostra opinione, sono perfettamente adatte ad un uso amatoriale (non professionale).

L’attività di montaggio si articolerà in 4 diverse serate ed è un’ottima occasione per capire come funziona quello che sembra uno strumento complicato, per capire insieme come “produrre” oggetti divertenti e/o utili, stringere nuove amicizie e per proseguire anche in autonomia.

Se siete interessati contattateci tramite email o venite a trovarci direttamente (il corso di montaggio inizierà a Maggio).

Siamo presenti presso la biblioteca di Canegrate

tutti i mercoledì dalle ore 21:00 alle ore 23:00.

Se volete potete contattarci al seguente indirizzo: 

infostuffcube@gmail.com.

 

la stampante 3D e le riparazioni di casa

Per passione o necessità domestica, mi sono trovato a occuparmi di piccole costruzioni e riparazioni casalinghe. Ho quindi una piccola officina con i vari strumenti utili. A fianco dei familiari attrezzi quali trapano, sega circolare e saldatrice c’è anche una stampante 3D. Questa è un utensile come gli altri, ha quindi le sue caratteristiche e utilità.

In casa capita di rompere piccoli pezzi come manopole o pomelli e quando cerco di sostituirli o ho difficoltà nel trovarli oppure li trovo inseriti in un blocco più grosso. Sono anche difficili da rimpiazzare con gli utensili di cui si dispone tradizionalmente. Il risultato è spesso una costosa sostituzione se non il cambio di tutto l’apparecchio.

La stampante 3D in questi casi è la perfetta soluzione, mi dà la possibilità di disegnare e stampare il pezzo rotto. A volte funziona.

Sotto ci sono degli esempi di riparazioni e costruzioni.
Sabato 7 Aprile 2018 nel pomeriggio presenteremo la stampa 3D e proporremo di acquistare e costruire assieme la vostra stampante 3D.
Una bella maniera per capirne di più.

Esempi sono:

000_sparePart_knob

pomello elettrodomestico

001_sparePart_cover

coperchio macchina utensile

000_puleggia

costruzione ricambio puleggia. Disegno in Autodesk Fusion360

 

001_puleggia

costruzione ricambio puleggia 1

cof

costruzione ricambio puleggia 2

cof

costruzione ricambio puleggia 3

 

cof

un contenitore su misura

7 Aprile 2018 – Incontro con il team di StuffCube per parlare di Arduino, stampa 3D, robotica … e molto altro.

Vi siete mai chiesti come si costruisce e si usa una stampante 3D? Come si costruisce un “rover” a tre ruote in grado di accompagnarvi a recuperare un libro ? Se volessi essere avvisato sul mio cellulare se va via la corrente o un altro evento “casalingo” (intruso, la finestra aperta, il gatto, ecc) ?


StuffCube risponderà a queste domande  invitandovi a partecipare ad un incontro aperto a tutti il giorno

Sabato 7 Aprile 2018 presso la Biblioteca “G. Bassi” di Canegrate

dalle ore 14:30 alle ore 18:30

Vi proporremo di assemblare e far funzionare la vostra stampante 3D insieme in biblioteca. Dall’acquisto, al montaggio, alla configurazione durante delle serate dove lavoreremo insieme: imparerete ad utilizzare questo “strumento” con il nostro aiuto, ci conosceremo e ci scambieremo conoscenze.

AnetA8

Vi faremo vedere come interagiscono tra di loro un cellulare, un sensore di temperatura, una scheda elettronica dal costo di pochi Euro ed il mondo “IoT” … il tutto senza la necessità di avere una laurea in ingegneria o essere il classico genietto “nerd” …

Blynk2

 

Presenteremo Arianna, la nostra macchinina robot. Parlando di Veicoli a Guida Autonoma, detti AGV, si pensa subito alle auto che si guidano da sole.  Oggi i veicoli AGV sono già presenti nelle industrie, negli ospedali per spostare carrelli e cose tra i reparti. Con Arianna si imparano le basi di questi robot del presente e ci si può giocare sviluppando le proprie idee. Arianna è open source e open hardware made in StuffCube.

cof

Un saluto da tutto il team di StuffCube e a presto !!!
Per ulteriori informazioni scriveteci a : infostuffcube@gmail.com

Arduino Day … e non solo ! – Restate sintonizzati sul “canale” StuffCube

NodeMcu

Rieccoci pronti ad incontrare Makers, curiosi, studenti, appassionati di elettronica e non (insomma tutti 🙂 ) in un “incontro” dedicato alla ormai famosa piattaforma Arduino e le relative varianti (ESP8266, NODEMCU, ecc.), alla stampa 3D, alla robotica, alla gestione di sensori con Raspberry e Python, ed altro ancora …

Vi parleremo di stampanti 3Dstampante3d-2  e come utilizzarle.

Vi parleremo  di robotica e del nostro robot “Arianna”, il robot bibliotecario che nell’ultimo anno ha fatto “passi da gigante” con le sue tre ruote :
Vi parleremo e vi mostreremo come si possano facilmente fare interagire tra di loro  tecnologie apparentemente difficili e diverse come RaspberryPI, Telegram, programmi Python.
TelegramRasberry
Vi faremo vedere il funzionamento di alcuni semplici sensori che, opportunamente gestiti, potranno fornirvi ovunque voi siate indicazioni relative ai locali che volete tenere sotto controllo anche quando non siete a casa (usando semplici app per smartphone come “Blynk” o piattaforme IoT come “ThingSpeak“).
Blynk2
Luogo e a data dell’evento vi saranno comunicate a breve:  la partecipazione è gratuita e aperta a tutte le persone interessate.
Per prendere parte all’evento, non è necessario essere un piccolo genio dell’informatica. Anche chi non sa nulla di codici e linguaggi di programmazione, potrà imparare a sfruttare le potenzialità di Arduino & C. e togliersi qualche soddisfazione realizzando piccoli progetti.
Un saluto da tutto il team di StuffCube.
 Per ulteriori informazioni scriveteci a : infostuffcube@gmail.com

 

Corso Unity 3D : impariamo ad utilizzare questo potente tool di sviluppo creando un videogame completo !

Volete creare un video-gioco 3D per divertirvi con i vostri amici  ? Oppure volete realizzare un ambiente 3D in cui posizionare oggetti a vostro piacimento ?

 

Allora iscrivetevi subito al nostro corso Unity 3D che si svolgerà il 14, 21 e 28 Settembre presso la Biblioteca di Canegrate !!!

Con Unity 3D si posso realizzare videogames 3D o altri contenuti interattivi, quali visualizzazioni architettoniche, ambientazioni tridimensionali, piccoli video tridimensionali e animazioni 3D.

Al  termine delle tre sessioni previste dal corso, le conoscenze acquisite vi permetteranno passo dopo passo a realizzare un vero e proprio gioco muovendo con i tasti “freccia” un oggetto 3D creato da voi.

La realizzazione del gioco darà l’opportunità di avvicinarsi al motore Unity 3D, imparare le sue funzionalità fondamentali, che saranno poi utilizzabili per la realizzazione di un’ampia gamma di applicazioni 3D in ambito sia ludico che lavorativo.

Particolare non secondario è che, con i dovuti accorgimenti,  potrete utilizzare il gioco  su tutte le piattaforme supportate da Unity, quindi Windows, Android, iOS, Linux ma anche su Play Station e Xbox (per queste ultime due piattaforme sono necessarie particolari licenze software).

Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliono imparare i fondamenti del motore “Unity 3D”, sia che siate studenti, lavoratori di qualsiasi età e settore ma anche semplici appassionati alle prime armi.

Durante il corso verranno spiegati nel dettaglio gli “script” (piccoli programmi automatici) utilizzati per realizzare il progetto finale: non sono necessarie particolari conoscenze nel campo della programmazione anche se una “infarinatura” di base può essere utile per comprendere più facilmente il codice.

Per trarre i massimi benefici dal corso e dall’esperienza del nostro tutor Stefano Barlocchi, consigliamo di portare PC un portatile su cui dovrà essere preventivamente installato  “Unity 2017.1.0 F3” o versione successive (vedi dettagli per la preparazione ).

Create insieme a noi un videogame utilizzando “Unity 3D” .

In collaborazione con il CSBNO abbiamo il piacere di invitarvi a partecipare al corso “Unity3D” che il nostro mentore Stefano Barlocchi terrà nel mese di Settembre.

download

Sarà un interessante ed interattivo percorso di apprendimento che vi porterà a realizzare un videogames 3D ed a introdurvi alle nozioni fondamentali  per la realizzazione di altri contenuti interattivi, quali visualizzazioni architettoniche, ambientazioni tridimensionali, short films e piccoli video tridimensionali.

Ulteriori dettagli sul programma del corso seguiranno a breve,  le modalità di iscrizione le potete trovare sul sito del “CSBNO Biblioteca Civica G. Bassi di Canegrate “  : affrettatevi perché i posti sono limitati.

Per richieste di informazioni e/o chiarenti  scriveteci a : infostuffcube@gmail.com .

292b19ad-982b-4bcb-aebd-f84151d135aa

Vacanze estive 2017

StuffCube va in vacanza per tutto il mese di agosto: gli incontri del mercoledì sera presso la biblioteca di Canegrate riprenderanno regolarmente a partire dal 6 settembre.

PausaVacanzeEstive

Se nel frattempo vi vengono in mente nuove idee , proposte o progetti non esitate, scriveteci, la posta è sempre attiva.

Buone vacanze da StufCube.